ESCURSIONI & ITINERARI

ESCURSIONI NELLE TERRE ALTE DELL’OLTREPO PAVESE
Il Brallo è situato a circa 950 mt di altitudine,in provincia di Pavia, al confine con la Liguria e con l’Emilia Romagna. Tale posizione, a metà strada tra la montagna e il mare, regala al territorio un ambiente invidiabile, che racchiude in sé le caratteristiche sia del clima marino che di quello montano.
Il territorio permette di praticare passeggiate o escursioni, attraverso sentieri , estremamente vari sia per lunghezza che per difficoltà.

Sentiero dei Briganti
Questo itinerario escursionistico, lungo circa 5 km, collega i paesi di Brallo (m.950 slm) al paese di Fego (550 m s.l.m.).
Lunghezza itinerario: km 5

          Dislivello in salita: m.269

          Dislivello in discesa: m.566

          Difficoltà: T

          Segnaletica: CAI (bianco-rosso)


La Faggeta
Semplicissimo itinerario, adatto a tutti, specialmente alle famiglie. Si tratta di una passeggiata in gran parte su strada asfaltata, ma che attraversa splendide faggete e pinete fino ad arrivare al rifugio incustodito La Faggeta.
Lunghezza itinerario: km 1,7

          Dislivello in salita: m.215

          Dislivello in discesa: m.71

          Difficoltà: T

          Segnaletica: CAI (bianco-rosso)



Fontana Vecchia
Dal Rifugio Nassano , si diramano due sentieri che portano a due piccole frazioni: Barostro e Valformosa: “Il sentiero Fontana vecchia e il sentiero Narcolo”.
Lunghezza itinerari:

          Sentiero Fontana Vecchia: km 1,6

          Sentiero Narcolo: km 2,1

          Dislivello in salita Fontana Vecchia: m.48

          Dislivello in salita Narcolo: m.25

          Dislivello in discesa Fontana Vecchia: m.317

          Dislivello in discesa Narcolo: m.438

          Difficoltà: T

          Segnaletica: CAI (bianco-rosso)




Il Paese Fantasma
Sicuramente un itinerario molto suggestivo che conduce ad un vecchio paesino abbandonato da molti decenni.
Lunghezza itinerario: km 10,6

          Dislivello in salita: m.781

          Dislivello in discesa: m.1240

          Difficoltà: E

          Segnaletica: CAI (bianco-rosso)

          Periodo consigliato: primavera, estate e autunno


Monte Lesima
Dai piani di Prodongo, si percorre in direzione nord-ovest, tutta la strada sterrata fino ad incontrare la provinciale Brallo-Giovà (SP 88) a quota 1358 m s.l.m., in corrispondenza di una sella.
Lunghezza itinerario: km 10,5

          Dislivello in salita: m.663

          Dislivello in discesa: m.662

          Difficoltà: E

          Segnaletica: CAI (bianco-rosso)



La Montagnola
Partendo dal paese di Brallo di Pregola, si sale in circa 20 minuti fino al Piano della Crocetta; da questo punto, si devia a sinistra inoltrandoci nella faggeta
Lunghezza itinerario: km 3,8

          Dislivello in salita: m.354

          Dislivello in discesa: m.363

          Difficoltà: T

          Segnaletica: CAI (bianco-rosso)



Sentiero della Muscarella
Dal paese di Brallo di Pregola si prosegue per circa 30 minuti in leggera salita fino al rifugio incustodito La Faggeta, superato il rifugio ci si inoltra in un bosco misto. Il percorso prosegue attraversando boschi di faggio e percorrendo il crinale del Monte Muscarello fino ad incrociare la Strada Provinciale del Monte Penice.
Lunghezza itinerario: km 5,7

          Dislivello in salita: m.314

          Dislivello in discesa: m.308

          Difficoltà: T

          Segnaletica: CAI (bianco-rosso)


Rifugio Nassano
Questo antico sentiero rappresentava fino ad alcuni decenni fa l’unica via per arrivare alla colletta, prima che venisse creata la strada in asfalto.
Lunghezza itinerario: km 3,4

          Dislivello in salita: m.744

          Dislivello in discesa: m.321

          Difficoltà: T

          Segnaletica: CAI (bianco-rosso)


La Pinetina

Questo breve e semplice itinerario parte dalla piazza principale di Brallo di Pregola e risale per circa 200 metri in direzione Pregola.
Lunghezza itinerario: km 1,6

          Dislivello in salita: m.228

          Dislivello in discesa: m.215

          Difficoltà: T

          Segnaletica: CAI (bianco-rosso)



La Panoramica

Da Brallo di Pregola si percorre il sentiero passando da Pian del Lago fino a giungere al bivio per Dezza, da dove, procedendo sulla destra, incomincia la strada bianca che corre lungo il confine tra la Lombardia e l'Emilia Romagna e dalla quale si gode di uno splendido panorama, avendo sulla destra la Valle Avagnone e sulla sinistra la più nota Val Trebbia.
Lunghezza itinerario: km 11

          Dislivello in salita: m.509

          Dislivello in discesa: m.532

          Difficoltà: E

          Segnaletica: CAI (bianco-rosso)

 

Richiedi Informazioni





Hotel & Servizi

Le Camere

Sono state pensate e realizzate per soddisfare al meglio le esigenze di comfort dei nostri ospiti, che piacevolmente possono soggiornarvi godendo dei colori e delle suggestioni della montagna circostante....

Park Hotel Olimpia

Suite nel Bosco

Comfort ed eleganza di un hotel a 4 stelle con camere tra gli alberi a diretto contatto con la natura all’interno di un bosco. Svegliarsi al mattino fra i cinguettii, farsi accarezzare dai primi raggi di sole...

La camera suite tra gli alberi

Spa Benessere

Il Park Hotel Olimpia offre ai suoi ospiti una Spa attrezzata per il relax più assoluto, in un ambiente di musica dolce, profumi, essenze di montagna e magiche atmosfere. La SPA è aperta anche al pubblico esterno....

Park Hotel Olimpia

Il Ristorante

E’ uno dei nostri punti di forza. L’ambiente è caldo, accogliente e luminoso; dalle ampie finestre si gode un panorama unico, a tavola invece si gustano i piatti tipici della migliore tradizione dell’Oltrepò Pavese...

Park Hotel Olimpia